Bilancio e tributi

Il gruppo di lavoro “Bilancio e tributi” del Meetup Amici di Beppe Grillo di Salerno si prefigge di studiare le singole voci che costituiscono il bilancio comunale nonché una corretta ed equa applicazione dei tributi.
L’economia della nostra città si basa soprattutto sulle tasse che noi cittadini paghiamo per avere i servizi necessari all’intera comunità.
Per questo motivo è opportuno fare un’analisi attenta di tutto il bilancio comunale, al fine di ridurre gli sprechi e di allocare nel miglior modo possibile le risorse economiche a disposizione dell’amministrazione.
Il Comune di Salerno ha uno dei debiti più alti d’Italia (più di 300 milioni di euro), oltre che Tari e imposte sugli immobili (Imu, Tasi) che ad oggi risultano essere tra le più esose sul territorio nazionale. Tutto ciò a discapito del cittadino, che si ritrova così ad avere, nonostante un alto esborso economico, dei servizi non all’altezza di una città come Salerno.
Il gruppo di lavoro si riunisce periodicamente per trovare soluzioni a questo problema, con l’obiettivo di abbassare, compatibilmente con i vincoli di legge, i tributi e di migliorare nel contempo i servizi erogati.
Da sempre il Meetup, in accordo con i principi fondanti del Movimento 5 Stelle, si propone l’obiettivo di inserire nello statuto comunale il “Bilancio Partecipato”, con il quale i cittadini tramite una consultazione popolare potranno interagire su come meglio spendere una parte delle risorse a disposizione dell’ente comunale, incidendo nelle scelte dell’amministrazione.
Nell’ambito degli obiettivi che ci siamo posti, il gruppo di lavoro “Bilancio e Tributi” propone azioni finalizzate alla risoluzione di problematiche imminenti.
Altro scopo del gruppo è quello di redigere il programma elettorale per le prossime amministrative per quanto riguarda il bilancio e i tributi del Comune di Salerno.

 

Proposte e iniziative